Società Tra Professionisti – In arrivo il regolamento

Inviato al Consiglio di Stato per il prescritto parere la bozza di regolamento, predisposta dal Govern,o per dare attuazione alle Società tra professionisti, sia nonodisciplinari che multidisciplinari.

Elementi di rilievo:

1) la possibilità di partecipare ad una sola sola società tra professionisti sia che sia mono che multidisciplinare;

2) le limitazioni di cui al punto che precede si estendono anche al socio apportatore di capitali;

3) i soci apportatori di capitali, le cui quote non possono eccedere il 25% del capitale sociale e/o avere il controllo della stessa, deve possedere gli stesi requisiti di onorabilità previsti dall’ordine a cui si iscriverà la Società;

4) la società si iscriverà. oltre che presso l’aposita sezione in Camera di commercio, all’Albo professionale di cui eserciterà l’atività prevalente;

5) i clienti hanno il diritto di conoscere tutti i soci professionisti iscritti alla società e di poter sceglier quello di loro gradimeto, eventiueli incompatibilità tra soci e attività dovrvanno essere comunicate ai clienti.

Per maggiorni approfondimenti si rimanda ai seguenti articoli dal web:

Società iscritte all’Albo e alla Cdc

Gli Ordini: valgono le attività tipiche

Società tra Professionisti, dagli ingegneri no al Regolamento

A.A.

Bozza DPR
*******************************************
ARTICOLI PRECEDENTI

Lascia un commento