Rischio sismico: solo architetti e ingegneri (incluso gli iunior) possono attestarlo

Reputano,  a ragione, che architetti iunior e ingegneri civile e ambientale iunior possano redigere le diagnosi sismiche come richiesto “Linee Guida per la classificazione sismica degli edifici” . L’articolo 3 del DM, infatti, prevede: “l’efficacia degli interventi finalizzati alla riduzione del rischio sismico è attestata dai professionisti incaricati della progettazione strutturale, direzioni dei lavori delle strutture e collaudo statico in possesso di laurea in ingegneria o in architettura secondo le competenze del DPR 328/2001 e iscritti ai relativi ordini professionali di appartenenza”. Nessun dubbio

Questo contenuto é riservato ai soli iscritti al sito. Se sei già registrato esegui l'accesso. I nuovi utenti possono registrarsi usando il form sottostante.

Existing Users Log In
   
New User Registration
*Campo obbligatorio