Finanziamento Ricorso TAR Salerno e Iscrizione SIND.IN.AR.3.

Il 26 marzo u.s. il SIND.IN.AR.3 in uno con l‘Ing. civile e ambientale S.C. si sono costituiti presso il TAR di Salerno, per difendere e tutelare gli interssi, non solo dell’ing. S.C., bensì di tutti gli iscritti alla Sezioni B degli Albi degli Ingengeri e degli Architetti P.P.C., per la pretesa del ricorrente che gli iunior non sono competenti ad operare nelle opere pubbliche, neppure in concorso e collaborazione.

Un responso negativo ci danneggerà inevitabilmente tutti, ed ancorchè le sentenze nel nostro paese valgono solo per il ricorrente e/o soccombente, i principi che ne sottendono possono essere universali ed estendibili ad altri casi simili, da cui la gravità.

Come avvenuto in altre circostanze, ci stiamo adoperando per aiutare anche economicamente il collega, promuovendo una campagna di raccolta per il Fondo Legale, per sostenerlo e sostenerci come SIND.IN.AR.3 nelle inevitabili spese del ricorso ad opponendum presentato.

Di seguito i link per scaricare il modulo di iscrizione ed il modulo per contribuire al Fondo Legale.

A.A.

Domanda Iscrizione SIND.IN.AR.3 anno 2015

Contributo Fondo Legale SIND.IN.AR.3 anno 2015

Una risposta a “Finanziamento Ricorso TAR Salerno e Iscrizione SIND.IN.AR.3.”

  1. Non siamo rappresentati a livello istituzionale da nessuno, i consiglieri della sezione b sono gli zerbini dei consigli, quindi nessuno fa niente a nostro favore neanche la rappresentanza più spicciola. Penso che il problema potrebbe essere risolto creando una federazione tra sezione A e B con distinti presidenti e consiglieri senza avere uno della sezione A che ci comanda! A riprova di quanto detto ecco un articolo sul Giornale che la dice tutta su quanto siamo considerati!!! Nel silenzio complice di tutto il CNI perchè queste cose le sanno e ancor prima di tutti.
    http://www.ilgiornale.it/news/politica/cos-burocrazia-calpesta-anche-laurea-triennale-1113150.html

Lascia un commento