Correttivo Appalti, i tecnici dipendenti pubblici dovranno iscriversi all’Albo

Una riflessione merita attenzione, in riferimento  all’obbligo di iscrizione agli Albi dei dipendenti pubblici in luogo della sola abilitazione  professionale.

CHI PAGA PER TALE OBBLIGO?

Nell’articolo si legge i tecnici dipendenti pubblici, peccato che NEI FATTI per tale obbligo, capriccio dei professionisti, siano per L’ENNESIMA VOLTA I CITTADINI.

Qualcuno DIMENTICA  la sentenza di Cassazione lavoro n. 7776/2015 la  quale ha stabilito il principio che segue quello “….generale applicabile  anche nell’esecuzione del contratto di mandato, ai sensi dell’art. 1719 c.c., secondo cui il mandante è obbligato a tenere indenne il mandatario da ogni diminuzione patrimoniale che questi abbia subito in conseguenza dell’incarico,  fornendogli i mezzi patrimoniali necessari”.

Negli stessi termini Consiglio di Stato nel parere 1 5 marzo 2011, affare n. 678/2010, in sede di ricorso straordinario al Capo dello Stato.

Certo poi si dovrà vedere se la Corte dei Conti provvederà alla registrazione,  non potendo la norma rispettare il vincolo di non generare oneri a carico della finanza pubblica.

A.A.

http://www.edilportale.com/news/2017/03/professione/correttivo-appalti-i-tecnici-dipendenti-pubblici-dovranno-iscriversi-all-albo_56852_33.html

Lascia un commento