Competenze Architetto iunior e ingengere civile e ambientale iunior: VITTORIA presso il TAR Sicilia sede di Palermo

Con la Sentenza n. 1042 del 06 maggio 2013 il TAR Sicilia accoglie il ricorso dell’arch. iunior Nicola Pacino, della Provincia di Trapani, contro Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti della Regione Siciliana per l’annullamento “della nota prot. 170875 del 16.9.2011 a firma dell’Ingegnere capo dell’Ufficio del Genio Civile di Trapani U.O. n. 16 Edilizia privata inviata con racc. a.r. e ricevuta dall’interessato il 9 settembre 2011, con la quale è stata negata al ricorrente la possibilità di assumere la direzione dei lavori in merito ad un progetto di fabbricato con una struttura intelaiata inc.a. in contrada Tremoli del Comune di Partanna della ditta Gxxxxx Fyyyyy“.

Dopo argomentazioni che di fatto richiamano la sentenza del Consiglio di Stato 686/2012 ed un favorevole parere del “Consiglio nazionale [ndr. Architetti PPC], il quale con parere del 14.10.2011 aveva riconosciuto le competenze professionali degli architetti in possesso di laurea triennale in ordine alla progettazione e direzione dei lavori in zone sismiche”, la Sentenza conclude :

P.Q.M

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia, Sezione  Terza,  definitivamente  pronunciando  sul ricorso, come in epigrafe proposto, accoglie il ricorsoper quanto di ragione e, per l’effetto, annulla il provvedimento con esso impugnato.

Si rimanda un commento dopo una analisi dei contenuti della sentenza.

A.A.

Sentenza n. 1042 del 06 maggio 2013 il TAR Sicilia

Lascia un commento