INARCASSA – Deroga al minimo soggettivo, entro il 31 maggio.

Deroga al minimo soggettivo, entro il 31 maggio. Gli associati [ndr INARCASSA] che ritengono di produrre un reddito 2016 inferiore a 15.724 euro possono scegliere di non versare il contributo soggettivo minimo e pagare il 14,5% del solo reddito effettivamente prodotto entro dicembre 2017. La deroga deve essere richiesta entro e non oltre il 31 maggio, in via telematica tramite l’applicativo disponibile nel menù “Agevolazioni” su Inarcassa On line. Attenzione alle controindicazioni: informati nelle pagine dedicate sul sito. fonte: inarcassanews (altro…)

INARCASSA – Contributi minimi in 6 rate – domanda entro il 31/01/2016

Anche per il 2016 sarà possibile possibile versare i contributi minimi in 6 rate bimestrali, anziché in 2 semestrali. Per chi desidera cogliere questa opportunità, le rate saranno di pari importo, senza interessi dilatori, con la prima scadenza stabilita al 29 febbraio e l’ultima al 31 dicembre 2016. Hanno accesso all’agevolazione tutti gli iscritti a Inarcassa, inclusi i pensionati: basta che ne facciano richiesta entro il 31 gennaio 2016, esclusivamente in via telematica, tramite l’apposita funzione disponibile alla voce “agevolazioni” (altro…)

Cassazione: l’iscrizione a Inarcassa è esclusiva

Nulla l’iscrizione ad INARCASSA in presenza ad altra contribuzione pensionistica DI QUALUNQUE GENERE da cui l’obbligo di esclusività dell’attività di architetto. Cassazione: l’iscrizione a Inarcassa è esclusiva L’iscrizione ad altra gestione previdenziale preclude l’efficacia dei contributi eventualmente versati durante il periodo della doppia contribuzione Venerdì 20 Novembre 2015 (fonte http://www.casaeclima.com) “Ai sensi dell’art. 2 della Legge n. 1046/1971, in costanza di iscrizione ad altra gestione previdenziale obbligatoria, ancorché diretta al conseguimento di un trattamento pensionistico integrativo, è preclusa l’iscrizione a (altro…)