Compenso professionale: per il Consiglio di Stato non può essere simbolico e lesivo del decoro

Articolo interessante nel quale viene evidenziato la distinzione, in narrazione del Consiglio di Stato, della differenza tra”compenso” e “corrispettivo”. Dove nel compenso può essere assimilato il “prestigio” che l’incarico dà, non ravvisabile nel “cortispettivo” più legato all’aspetto economico/monetario un senso stretto. https://www.lavoripubblici.it/news/2018/09/LAVORI-PUBBLICI/20839/Compenso-professionale-per-il-Consiglio-di-Stato-non-pu-essere-simbolico-e-lesivo-del-decoro (altro…)

No alla competenza esclusiva degli ingegneri per i progetti idraulici | BibLus-net

Non si può non rilevare che l’intervento a favore degli ordini può produrre effetti positivi per il riconoscimento delle competenze. Come di contro l’anomalia tutta interna agli Ordini di architetti ed ingegneri, della contrapposizione tra iscritti alla sezione A e sezione B per le competenze di quest’ultimi, genera stasi ed ostruziunismo verso gli Iunior. A.A. http://biblus.acca.it/progetti-idraulici-bocciata-competenza-esclusiva-ingegneri/?utm_source=8756geoA&utm_medium=NEWS_no-alla-competenza-esclusiva-degli-ingegneri-per-i-progetti-idraulici (altro…)

Accesso civico agli atti di gara: legittimo il diniego della stazione appaltante

Sentenza interessante e seppur negativa per l’appellante apre la strada, salvo ricorso al Consiglio di Stato per un tentativo di ribaltamento, per un diverso accesso con l’ordinaria legge 241/1990 in quanto nel caso di specie il ricorrentevaveva un interesse diretto. A.A. https://www.lavoripubblici.it/news/2018/07/LAVORI-PUBBLICI/20591/Accesso-civico-agli-atti-di-gara-legittimo-il-diniego-della-stazione-appaltante (altro…)