FONDAZIONE INARCASSA- Lettera Aperta al Ministro Graziano Delrio

Purtroppo i morti del convitto universitario di L’Aquila non furono ne geometri ne i periti responsabili, benché meno i laureati triennali. Forse è il caso di iniziare a guardare in faccia la realtà dei fatti: ci sono incompetenti e/o delinquenti  che prescindono dal titolo o dell’abilitazione. Nel merito del problema un Decreto non può e non potrà in nessun caso modificare le competenze dei professionisti in parola. Ciò  che più  mi rammarica è  che un collega architetto con una lettera

Questo contenuto é riservato ai soli iscritti al sito. Se sei già registrato esegui l'accesso. I nuovi utenti possono registrarsi usando il form sottostante.

Existing Users Log In
   
New User Registration
*Campo obbligatorio

I commenti sono chiusi